Parliamo di Coaching

Il sostantivo “coach” ha origini ungheresi, deriva da un villaggio magiaro (Kochs) a nord ovest di Budapest, dove si costruivano carrozze. Sin dalle origini il Coaching veniva applicato in ogni campo di attività che richiedessero il raggiungimento di obiettivi sfidanti ed il miglioramento delle performance. Efficacia, efficienza, performance, risultati, legano il Coaching all’azione, ai comportamenti da avere prima, durante e dopo lo svolgimento di una qualsiasi attività.

Il Coaching come approccio relazionale esiste fin dal V secolo a.C. e la metafora che ne sorregge tutto l’impianto filosofico da cui ha origine, è l’idea dell'”alleato” (il compagno, l’accompagnatore, l’allenatore, il facilitatore) che, partendo dalle potenzialità, è capace di favorire il processo di sviluppo e di miglioramento dell’individuo, attraverso l’apporto di un metodo specifico all’interno della relazione, fondato sull’uso sapiente della domanda, che richiama fin da subito alla filosofia e, nello specifico, alla maieutica socratica. La “maieutica” fa riferimento al metodo che Socrate utilizzava per aiutare le persone a “partorire” le verità custodite gelosamente dentro di loro, per orientarsi nel raggiungimento di un fine, una meta, un risultato.

Percorrere la strada verso i propri obiettivi conduce al raggiungimento della felicità e del benessere personale.

Per anni il Coaching è stato proposto in veste “aziendale ” (Business Coaching), ma negli ultimi anni si sta ampiamente affermando anche in campo privato (Life Coaching) e sportivo (Sport Coaching).

Dagli inizi degli anni 80 il Coaching iniziò a diventare uno strumento per lo sviluppo individuale. In questo senso il Coaching sarebbe un allenamento, mediante il quale si potevano potenziare specifiche competenze, sviluppando il potenziale delle persone. Il mondo del lavoro cominciò sempre più ad interessarsi al Coaching; si iniziò a comprendere che, se si avessero avuto al proprio seguito persone con le loro potenzialità ben allenate, si sarebbe raggiunto un profitto maggiore.

Negli anni 90 il Coaching entrò al servizio dello sviluppo organizzativo, cioè tutte quelle attività di formazione che accompagnano l’organizzazione nei processi di cambiamento. Essendo il Coaching un’attività di gestione del cambiamento, esso diventò un potente strumento nelle mani del menagement.

Il Coaching, con il suo scopo di individuare ed allenare le potenzialità personali, diventò funzionale anche allo sviluppo dell’essere umano e non solo delle orgamizzazioni.

Oggi le persone si rivolgono ad un Coach perchè vogliono migliorare in qualcosa, hanno un obiettivo da raggiungere, vogliono una vita appagante e positiva . Il Coach parla prevalentemente di felicità, benessere, risultati concreti e obiettivi, si riferisce costantemente ai vantaggi conseguibili attraverso l’autorealizzazione, l’autonomia, la consapevolezza e aiuta proprio nel raggiungimento di tali obiettivi.

Pubblicato da MARGHERITA PESARINI

Margherita Pesarini è una Facilitatrice del Cambiamento Personale. Ha perfezionato la sua formazione umanistica con gli studi filosofici che l'hanno indotta da sempre ad una ricerca interiore del proprio essere, per ritrovare se stessa e vivere una vita di felicità e benessere. Ama scrivere e stimola il lettore, attraverso la conoscenza di se stesso, ad attuare quello stile di vita che porta al successo e alla felicità. Da alcuni anni studia ed applica tecniche di LIFE COACHING, curando ogni particolare, ogni esercizio, ogni argomento al solo scopo di aiutare le persone ad arrivare nel modo più giusto alla realizzazione dei propri obiettivi, liberandosi delle paure, riconoscendo le proprie potenzialità ed allenandole. La sua attività è costantemente rivolta a chi crede in sé stesso per raggiungere i propri obiettivi e per vivere una vita piena di soddisfazioni, a chi crede nel cambiamento, nei valori, e si applica concretamene e attivamente per realizzare ciò che desidera, con equilibrio, energia e positività.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: